Pubblicato il 06/10/10e aggiornato il

Come riconoscere un ictus cerebrale


Oggi voglio riportare in questo post il riassunto del contenuto di una mail inviatami da un caro amico.

Ho trovato il testo interessante e di pubblica utilità.

La maggior parte delle persone colpite da ictus cerebrale non muoiono immediatamente.
Un neurologo sostiene che se si riesce ad intervenire entro tre ore dall'attacco si può facilmente porvi rimedio.
Il trucco è riconoscere per tempo l'ictus!!!


Riuscire a diagnosticarlo e portare il paziente entro tre ore in terapia.
Come fare?

Nei prossimi 4 punti vi è il segreto per riconoscere se qualcuno ha avuto un'ictus cerebrale:

1 - Chiedete alla persona che ha accusato il malore di sorridere (non ce la farà!);
2 - Chiedete alla persona di pronunciare una frase completa (ad esempio: oggi è una bella giornata) e non ce la farà;
3 - Chiedete alla persona di alzare le braccia (non ce la farà o ci riuscirà solo parzialmente);
4 - Chiedete alla persona di mostrarvi la lingua (se è gonfia o la muove solo lateralmente è un segno di allarme).

Nel caso si verifichino uno o più dei sovra citati punti chiamate immediatamente il pronto soccorso e descrivete i sintomi della persona per telefono.


0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il presente blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Le immagini presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari e verranno rimosse in seguito a specifica richiesta.