Pubblicato il 22/01/10e aggiornato il

Cosa sono i body scanner?


In questi giorni si stà concretizzando la possibilità di vedere i "body scanner" attivi anche
negli aeroporti italiani.
Ma cos'è un body scanner? Come funziona?
Cercherò di rispondere in maniera semplice ed esaustiva a queste due domande.
Esistono due tipologie di body scanner: uno basato sulla riflessione di onde radio
ad altissima frequenza (millimeter wave imaging technology) e uno
sulla riflessione all'indietro di raggi X di energia molto bassa (backscattering).

Attualmente negli aeroporti Usa sono usati soltanto i primi.
Come funzionano?
Semplice, in entrambi i casi si entra in una cabina e ci si rimane per circa 40 secondi.
Due antenne ruotano attorno alla persona da esaminare
emettendo sempre la stessa quantità di energia, e con due rivelatori fissi
che registrano la quantità di energia riflessa.
Un software analizza e ricostruisce l'immagine.
Il secondo sistema, quello a raggi X, è lo stesso utilizzato per le radiografie.
La minore potenza delle onde però consente di
oltrepassare solo i vestiti.
E la privacy?
L'addetto alla sicurezza che visiona l'immagine si troverà in una postazione remota
e i tratti facciali del passeggero verranno offuscati.
L'immagine assomiglia a quella di una foto in negativo.
Non si potranno conservare, stampare, o salvare le immagini.
E la nostra salute?
A quanto sembra non ci dovrebbero essere problemi.
L'energia proiettata da una macchina ad onde radio è 10mila volte
inferiore di quella di una telefonata con telefono cellulare.
La tecnologia a raggi x invece viene equiparata a circa due minuti di volo su un aereo.
Sarà vero? Speriamo di si...
Vi invito comunque a guardare i video qui sotto e a dirmi come la pensate in proposito...



0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il presente blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Le immagini presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari e verranno rimosse in seguito a specifica richiesta.