Pubblicato il 17/12/09e aggiornato il

Microsoft consentirà la scelta del browser di navigazione


E' giunto alla fine, il braccio di ferro, tra la Microsoft e l’Unione Europea in merito al Browser
di navigazione in Internet.
Chi ha vinto?
L'Unione Europea!
Ma andiamo con ordine... L' U. E. contestava alla Microsoft il fatto di non concedere,
agli utenti utilizzatori dei suoi sistemi operativi, la possibilità di scegliere il Browser

con il quale accedere ai servizi internet.
Infatti, ad ogni installazione di Windows come Browser predefinito per navigare
in internet viene automaticamente installato Internet Explorer addirittura negando
la possibilità di poterlo disinstallare dal sistema operativo.
La commissione antitrust europea, aveva giudicato questo fenomeno contro
la libera concorrenza e aveva minacciato di infliggere una maxi multa alla società.
Tuttavia sembra che sia stato trovato un accordo grazie al quale gli utilizzatori
di Windows potranno scegliere il loro Browser predefinito per navigare in rete.
La soluzione dovrebbe essere operativa da Marzo 2010, quando, grazie agli
aggiornamenti automatici di Windows, gli utenti avranno la possibilità di
scegliere il proprio Browser predefinito.
Tra questi i più famosi come Safari, Opera, Chrome, Firefox e anche Interne Explorer.
Tuttavia non è chiaro se questa possibilità sarà compatibile anche per
i sistemi operativi  meno recenti.


0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il presente blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Le immagini presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari e verranno rimosse in seguito a specifica richiesta.