Pubblicato il 26/11/09e aggiornato il

Caccia ai Cammelli!


Verranno abbattuti dall'alto, da cecchini piazzati a bordo di elicotteri militari che avranno il compito
di farne fuori fino a 6 mila esemplari.
Il motivo? Sono troppi!

La mattanza di cammelli e dromedari selvatici che le autorità dei Territori Settentrionali
australiani stanno autorizzando, si è resa necessaria per prevenire incidenti dovuti
all'avvicinamento degli animali alla cittadina di Docker River, nell'Outback.
Gli abitanti infatti sono tenuti prigionieri in casa a causa della presenza degli animali.
Questo fenomeno non interessa solo l'australia poichè nelle settimane scorse una decisione
analoga è stata presa in Egitto ed Israele.
La drastica decisione è stata presa al fine di evitare i danni che potrebbero causare i dromedari.
In cerca di acqua, gli animali sventrano cisterne e cercano perfino di scardinare
le condotte di raccolta della condensa degli impianti di climatizzazione
delle case e a volte, cercano di aprire le porte delle abitazioni.
Inoltre, gli animali morti, restano spesso a decomporsi all'aria aperta
causando l'inquinaento delle falde acquifere.
Inutili le proteste degli ambientalisti, perchè se in Nepal è la potenza di una divinità
a spingere le persone ad eliminare i bufali, in Australia è un vero e proprio
problema di ordine pubblico.


0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Il presente blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità, pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Le immagini presenti sul blog appartengono ai rispettivi proprietari e verranno rimosse in seguito a specifica richiesta.